Parliamo di Kiasmo un brand pugliese nato nel 2011 che si occupa di fashion, arte, design e architettura.
Nasce dall’incontro tra Francesco Maggiore (direttore creativo), Mauro Melissaro (amministratore delegato) e Vincenzo D’Alba (architetto, illustratore e designer).

Sono pugliesi, hanno la barba e si occupano di cose belle!

Kiasmo si attesta nel segmento del “lusso made in Italy”, unisce la cultura della tradizione alla capacità di innovazione.

Dei quattro settori di cui si occupa oggi vogliamo parlavi della collezione “piatti” secondo noi meravigliosa!
Piatti con decori ironici, onirici e accattivanti.

Piatti Kiasmo

Piatti Kiasmo

Piatti Kiasmo

Disegnate da Vincenzo D’Alba, le collezioni dishes si caratterizzano per la tecnica (la decalcomania) e per il fatto di essere in edizione limitata. Tutto questo rende questi oggetti unici e speciali. Tutti i piatti sono rigorosamente realizzati a mano, in Italia.

Collezione Passage

Collezione Overlook

Collezione Exile

Collezione Overlook

Collezione Exile

Collezione Overlook

Collezione Exile

La raffinatezza unita alla ricerca delle forme e dei materiali non tradisce il passato e il richiamo alle origini.

Eleganza e originalità convivono insieme in oggetti che, pur non perdendo la loro funzionalità, possono essere utilizzati per decorare una parete, essere esposti e/o mostrati come pezzi unici o essere semplicemente utilizzati per la funzione per cui nascono. Il quotidiano si fa arte, un oggetto che da comune diventa prezioso. Alla stregua di tutti i prodotti Kiasmo anche il piatto unisce tradizionalità e funzionalità. Versatilità, unicità, esclusività sono le caratteristiche di questo prodotto.

Il lavoro di Kiasmo è interessante e merita di essere seguito.

Ci piace perché: amiamo la Puglia, il design e il bello fatto bene!

ph. @Kiasmo