Il mondo lo gira davvero Stephen Lund, eccentrico e senz’altro sportivo artista canadese che realizza le sue opere in una maniera molto particolare: in sella alla sua bicicletta! Lund si avvale per la sua arte di un GPS usando Strava, un’app che funziona su dispositivi Garmin e Fitbit molto in voga tra i runners ed i ciclisti di tutto il mondo, che permette solitamente di monitorare e condividere le prestazioni e quindi i percorsi di allenamento. L’artista canadese usa le ruote della sua bici come se fossero un pennello che non stacca mai dalla sua tela virtuale, facendone lo strumento ideale per realizzare i suoi “Doodles GPS”. Per realizzare ogni disegno studia le mappe, costruisce percorsi che abbiano forme compiute e, individuate le vie che possono guidare la sua opera, sale in sella alla sua bici e pedala in media 70km al giorno, ossia per circa 3 ore, realizzando personaggi di Star Wars piuttosto che animali o scritte che esprimono messaggi di diverso genere, fino a riprodurre il David di Michelangelo. Stephen sta letteralmente spopolando sul web con i suoi percorsi tanto che ha realizzato un sito dove è possibile vedere tutti i suoi lavori, così come è possibile seguirlo costantemente su Facebook, Twitter e Instagram: GPSdoodles.
Ci piace perché: l’arte non ha confini!
www.gpsdoodles.com